Migliori interattività

L’Associazione Nazionale Carabinieri di Barrafranca in visita nella Repubblica Ceca

lug 10, 2019

Nei giorni dal 3 all’otto luglio, un gruppo di 48 soci dell’Associazione Nazionale Carabinieri – guidata dal Presidente Enzo Pace – si è recato nella Repubblica Ceca, per una visita socio-culturale. “La visita – afferma il presidente Enzo Pace – nell’ambito del progetto “educare alla legalità”, finalizzato alla promozione attiva, tra le giovani generazioni,  dello sviluppo di una corretta coscienza civile, attraverso percorsi formativi che conducano  alla percezione delle leggi non come limiti, ma come opportunità ed alla consapevolezza del principio della responsabilità personale,  al fine di diffondere un’autentica cultura dei valori civili, morali e religiosi”.

In tale contesto sono stati ospitati dall’Istituto Italiano di Cultura. Il funzionario delegato Antonio MELI, ha svolto una relazione sulle funzioni dell’Istituto ubicato in un palazzo storico e ha fatto presente la diffusione presso il pubblico ceco di numerosi traduzioni di autori italiani che è solo una parte della variegata offerta culturale che l’Ambasciata e l’Istituto propongono a partire dalla musica, le arti figurative, il design, il cinema, la storia e l’enogastronomia, senza rinunciare al continuo sostegno all’insegnamento della lingua Italiana.

Con il Liceo Ustavni, mantiene una bellissima collaborazione che in un decennio ha prodotto migliaia di giovani i quali, grazie all’offerta della sezione Italiana, hanno forgiato un fortissimo legame con il nostro Paese continuando ad essere promotori della nostra lingua nelle loro vite. Dopo la visita all’Istituto, la delegazione si è portata presso  palazzo Thun-Hobenstein, sede della nostra Ambasciata, accolti dal primo segretario facendo  visitare gli splendidi spazi. Successivamente sono stati ricevuti da Sua EEccellenza Francesco Saverio NISIO Ambasciatore d’Italia a Praga.

Egli,  dopo avere salutato tutti i componenti della delegazione, ha fatto presente che il 2019 festeggia i cento anni dell’apertura della nostra Ambasciata a Praga. In tale contesto sono state previsti eventi speciali che si vanno ad aggiungere alle innumerevoli iniziative poste in essere sia dall’Ambasciata che dall’Istituto Italiano di Cultura e della Camera di Commercio Estero di Praga culminando quale simbolo concreto dei 100 anni di amicizia fra Italia e Repubblica Ceca con la donazione di una statua del Bambinello Gesù realizzata per l’occasione.

Il Presidente Enzo Pace, a ricordo della visita, ha donato all’Ambasciatore un Crest dell’Associazione, mentre l’Assessore Giuseppe BARBAGALLO a nome del Sindaco ha regalato un gagliardetto con i simboli della città Barrese. Prima di lasciare la sede diplomatica è stato dato un caloroso saluto ai nostri Carabinieri in servizio all’Ambasciata.

La permanenza della delegazione è continuata con visite ad altre realtà sociali di Praga con arricchimento socio culturale. 

Visita la Gallery, clicca qua

[Aggiunti il tuo commento sotto]

Lascia un commento

Sign in


Oppure invia il commento con il tuo account Facebook